La nostra storia

Come nasce?

La scuola nasce all’interno di Caleidos Cooperativa Sociale Onlus che ha progressivamente strutturato il suo servizio di alfabetizzazione e insegnamento dell’italiano come lingua seconda a partire dal 2011. Anche se non in maniera esclusiva, l’esperienza è maturata principalmente attraverso i percorsi sviluppati e realizzati a beneficio degli ospiti dei progetti di accoglienza per richiedenti asilo e rifugiati che la cooperativa ha gestito nel corso del tempo, e tuttora gestisce, per conto di diversi soggetti pubblici.

Dal 2014 la cooperativa è coinvolta anche in percorsi di alfabetizzazione e sostegno scolastico a favore degli alunni stranieri della scuola primaria e secondaria di I grado di alcuni Istituti Comprensivi della Provincia di Modena, in costante raccordo e coordinamento con le Funzioni Strumentali scolastiche dedicate all’intercultura e all’integrazione degli alunni stranieri.

Dal marzo 2015 l’esperienza si è approfondita, strutturata e sostanziata stabilmente in una scuola interna, che si è dotata di una metodologia propria e impiega circa dieci docenti con esperienza e formazione specifica nell’insegnamento dell’italiano a non italofoni. La metodologia didattica si ispira ai principi della pedagogia attiva (per approfondimenti si rimanda al volume dal titolo “La lingua amara”, ed. Mammut 2017).

Le esperienze, i racconti, i vissuti dei primi anni del centro SPAC sono raccolti e narrati  nel volume “La lingua amara”.

Il centro oggi

Nasce così la Scuola Per Adulti Caleidos – SPAC che si è accreditata nel Luglio 2018 come ente certificatore CELI presso il Centro Valutazione Certificazioni Linguistiche – CVCL dell’Università per Stranieri di Perugia per la realizzazione degli esami CELI, riconosciuti a livello internazionale.

Lo staff insegnanti della scuola vanta esperienza di insegnamento e lavoro in diversi contesti educativi. I docenti lavorano in equipe, al fine di co-costruire gli strumenti metodologici e condividere approcci e strategie didattiche adeguate all’utenza dei gruppi classe.

Col tempo, diversificando le azioni a favore anche di bambini, adolescenti ed esterni alla cooperativa, l’acronimo si è modificato in Strategie Per l’Apprendimento Continuo mantenendo il nome oramai conosciuto di SPAC.